A Cozy Place APS | Via San Carlo 10, 20831 Seregno (MB) | Tel: 3392779231

Nuovi lavori femminili creativi: le professioni sulle quali puntare per reinventarsi oggi

Il mondo del lavoro cambia in fretta e il posto fisso neanche esiste più. Tanto vale puntare su una professione che concili capacità e passione, per sentirsi realizzate e felici. Vediamo assieme alcuni nuovi lavori femminili creativi, su cui puntare.

Doversi alzare la mattina con l’ansia, le corse infinite per non fare tardi, le file ovunque, stare in piedi sui mezzi e, ancora più tragico, riuscire a conciliare gli orari lavorativi con una parvenza di vita sociale, o semplicemente dedicare del tempo di qualità a sé stesse.

Queste sono solo alcune delle motivazioni, senza addentrarsi in questioni prettamente economiche, che spingono sempre più spesso le donne a re-inventarsi, qualche volta lasciando il posto fisso a discapito di uno stipendio forse meno sicuro, ma guadagnandone in qualità della vita.

Il posto fisso non esiste più.
Negli ultimi anni il mondo del lavoro è cambiato tantissimo, ed è sempre più difficile stargli dietro.

Il posto fisso non esiste (quasi) più, e le donne sono in cerca di una professione che non solo soddisfi il portafoglio, ma anche (o soprattutto) il proprio estro e la propria personalità.


Parlando di qualità del tempo, viene in aiuto lo smart working, dove il datore di lavoro dà al dipendente la possibilità di lavorare da casa, ottimizzando i tempi per qualche giorno a settimana. Molte professioni sono addirittura svolte senza essere assunti da un datore di lavoro: essere freelance vuol dire gestire da soli il proprio tempo e i propri clienti, lavorando da casa, oppure da un coworking, cioè un ufficio condiviso con altri professionisti, che permette di risparmiare sulle spese dell’affitto e favorire il networking fra i co-worker.

Leggi anche “Cos’è un Coworking“.

La tendenza generale è quella di poter garantire un connubio fra le proprie capacità e le proprie passioni, con la possibilità di dedicare del tempo alla cura di sé, sentendosi realizzate.

Impossibile? Assolutamente no, ma ci vuole impegno, tanta dedizione e voglia di crederci.
Passiamo in rassegna alcuni nuovi lavori femminili creativi più in voga, che solo a spiegarli ci vorrebbe il vocabolario, ma in assoluto portatori di creatività e innovazione.

La Life Coach

C’è chi ci crede, oppure no e, come molte delle nuove professioni, a volte è difficilmente collocabile in un contesto ben preciso. La life coach è sostanzialmente una professionista che aiuta a migliorarti e a raggiungere i tuoi obiettivi personali, elaborando un insieme di metodi e strategie utili.

Non ti dice mai cosa devi fare, ma fa le domande giuste per permetterti di trovare risposte giuste.

Si inserisce nell’ambito del coaching, che è piuttosto ampio, ma sicuramente fa parte dei lavori femminili creativi in crescita oggi.

Ad esempio: vorresti riorganizzare i tuoi ritmi di vita, oppure ti piacerebbe accrescere la tua autostima nel mondo del lavoro? La coach potrà sicuramente darti una mano.

Ma attenzione, perché life coach non si nasce, anche se sicuramente per diventarlo devi essere portata. Bisogna formarsi costantemente partecipando ad incontri di aggiornamento.

La Social Media Manager

Ad oggi i social network sono uno degli strumenti indispensabili per garantire ad un’azienda, o ad un professionista un’adeguata presenza sul digital.

Bisogna curare l’immagine sia dal punto di vista del tono di voce, che grafico. Creare la giusta strategia per raggiungere gli obiettivi aziendali, stendere una sorta di calendario per le pubblicazioni, curare le campagne a pagamento investendo la giusta somma e arrivando al giusto target.

Stare sui social in modo professionale, significa investire soldi e tempo e non sempre si riesce a farlo, quando non si tratta del proprio lavoro. Per questo, viene in aiuto la Social Media Manager, che garantisce una gestione completa degli account e risultati concreti dal punto di vista professionale.
Se ti serve un’esperta in Social Media puoi scriverci per una consulenza, oppure frequentare uno dei nostri corsi digital per migliorare da solo la tua presenza sul web.

La Travel organizer

Vuoi partire per il viaggio che sogni da tanto, ma non vuoi mangiarti parte nel budget in spese d’agenzia? Non hai voglia di sottostare ai ritmi dei tour operator, ma allo stesso tempo non ti senti in grado di costruire un itinerario fai-da-te?

Niente paura; ci pensa la travel organizer, una professionista nel settore travel che costruirà il tuo viaggio su misura, tenendo conto delle tue preferenze e necessità.

La travel organizer è soprattutto una viaggiatrice, specializzata in alcuni luoghi del mondo proprio perché c’è stata più volte, ha avuto modo di intessere relazioni con i locali e stipulare partnership con le strutture.

Molte persone si affidano ormai alla travel organizer per unire risparmio alla possibilità di creare un itinerario il più possibile personalizzato.

Dai un’occhiata al sito di Paola di Viaggi di nozze low cost, nostra amica travel organizer.

L’Influencer

Mamma voglio fare l’influencer!

Ormai tutti conoscono questa parola ma molte volte non si ha ben chiaro cosa faccia un influencer.

Riceve prodotti gratis, mangia e dorme a sbafo e comunica solo attraverso instagram stories, direte voi.

In realtà, dietro c’è molto di più.
Nonostante in molti ormai aspirino a diventare influencer solo per la voglia di fama mediatica, bisogna considerare anche i contro di un lavoro che potrebbe sembrare, almeno in apparenza, perfetto e patinato.

Ma la vita non è fatta solo di scatti instagram, fra croissant e fragole fresche, tramonti tropicali e vestiti da rivista di moda.

L’influencer è spesso frustrata a causa della vita perennemente con il telefono in mano, e a lungo andare il dover mostrare tutto a tutti potrebbe non risultare così appagante come agli inizi.

L’influencer deve avere le capacità di comunicare con la propria community, deve intessere collaborazioni con potenziali clienti e, cosa importantissima, deve intraprendere rapporti di lavoro in modo professionale, senza dimenticare l’etica che la contraddistingue.

Se stiamo parlando, ad esempio, di un influencer che promuove uno stile di vita bio e naturale, non può pensare di vendersi al primo brand per un pugno di quattrini, andando contro i suoi principi e quelli della sua community.

Spiegare alla tua mamma in cosa consistono queste nuove professioni non sarà di certo facile, proprio perché stiamo parlando di nuovi lavori femminili creativi che sostengono il passo (chissà ancora per quanto) con i grossi cambiamenti del mondo del lavoro.

Ma a noi va bene così; siamo creative, siamo in gamba e l’omologazione non ci piace più.
Creare qualcosa di unico è sempre difficile, quasi impossibile ma quando ci riusciamo, grazie alla passione e alla personalizzazione, questo ci fa sentire enormemente appagate, anche sul lavoro!

Vuoi saperne di più sui nuovi lavori creativi femminili e, perché no, intraprendere un percorso per reinventarti professionalmente?

A Cozy Place APS | Via San Carlo 10, 20831 Seregno (MB) | Tel: 3392779231

×
Product added to cart

Nessun prodotto nel carrello.